• Attuazione “Progetto Viabilità” per ridurre le problematiche connesse alla presenza della statale, realizzando almeno due rotonde, creazione di zone a prevalente traffico pedonale all’interno del promontorio, revisione della viabilità del Lungolago Zanardelli. Riorganizzazione dei sensi unici e dei divieti in modo da limitare i rallentamenti sulla statale e facilitare l’immissione dalle frazioni
  • Eliminazione barriere architettoniche percorsi e spazi pubblici
  • La sostituzione delle pensiline utilizzate alle fermate dei bus
  • Il potenziamento del “bus navetta” per il collegamento delle frazioni con la zona del capoluogo
  • Lo sviluppo ed il potenziamento di piste ciclabili che colleghino il lungolago con la Villa Romana con pedonalizzazione dell’ultimo tratto di viale Marconi